News

Ti trovi in: Home  »  Teatri  »  Teatro Sociale Aldo Giuffrè
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Teatro Sociale Aldo Giuffrè

Battipaglia

DAL CLASSICO AL CONTEMPORANEO: ECCO LA NUOVA STAGIONE DEL TEATRO SOCIALE ALDO GIUFFRE' DI BATTIPAGLIA

Da Paolo Caiazzo ad Enrico Lo Verso e Antonio Salines senza perdere di vista temi impegnati

Undici spettacoli che spaziano dal teatro classico a quello contemporaneo, senza perdere di vista temi legati all'impegno civile e alla memoria storica. Presentata il 4 ottobre presso la Sala Giunta della Provincia di Salerno, la nuova stagione teatrale del teatro sociale "Aldo Giuffrè" di Battipaglia che debutterà sabato 11 novembre 2017 per concludersi il 28 aprile 2018.

Si comincia sabato 11 novembre con Paolo Caiazzo in
"Per fortuna che sono terrone"
, uno spettacolo ricco di musica in cui viene raccontata la meridionalità.

9 dicembre approdano a Battipaglia gli Arteteca con "Cirquedushatush" tra atmosfere circensi e battute taglienti, il duo napoletano propone uno spettacolo che ha già fatto grandi numeri anche grazie alla regia di Ciro Ceruti.

6 gennaio 2018 sarà la volta di un caleidoscopio di personaggi famosi che hanno incantato il pubblico della Rai, tutti interpretati da Gabriele Cirilli in "Tale e quale …a me!".

3 febbraio "Le nostre donne" una brillante commedia francese, diretta da Livio Galassi, portata in scena Edoardo Siravo e Manuele Morgeseil

24 febbraio, toccherà invece a Enrico Lo Verso diretto da Alessandra Pizzi nel riadattamento di una delle più celebri opere di Luigi Pirandello, "Uno, nessuno, centomila", in cartellone per celebrare i 150 anni dalla nascita del celebre scrittore italiano.

17 marzo toccherà invece ad "Antigone", tragedia di Sofocle con la regia di Livio Galassi, interpretato da Antonio Salines, icona del teatro impegnato italiano, e Barbara Bovoli.

7 aprile Emiliano De Martino, Enrico Maria Falconi e Monica Vallerini, diretti da Vito Cesaro, saranno gli interpreti di "Murattori".

Chiuderanno la stagione Enzo Casertano e Massimo Pagano, due attori che hanno lavorato con Aldo Giuffrè e che daranno corpo e volto a "L'inquilino"con la regia di Roberto D'Alessandro.


Agli appassionati di teatro impegnato sarà riservata una mini-rassegna composta da tre spettacoli: "Amazzonia" di e con Enrico Maria Falconi dedicato alla salvaguardia del pianeta in programma il 25 novembre; "Marzabotto" con Vito Cesaro e Claudio Lardo, messo in cartellone il 27 gennaio per la Giornata della Memoria ed, infine, "Terroni" tratto dal libro di Primo Aprile, con Roberto D'Alessandro e Mariano Perrella che, il 21 aprile, porteranno in scena la questione dell'amara Unità d'Italia.

La programmazione - che si avvale del contributo dello scenografo Luca de Nicola, del direttore tecnico Eduardo Di Lorenzo e del responsabile di palco, Bartolomeo Volzone - si rivolge anche alle scuole primarie e secondarie di I e II grado con il Teatro-scuola che porterà in scena "Alice" (3 novembre); "Amazzonia" (25 novembre); "Schiaccianoci" (15 dicembre); "Marzabotto" (27 gennaio); "Rapunzel" (9 febbraio); "Uno, nessuno e centomila" (24 febbraio); "Antigone" (17 marzo); "Il gatto con gli stivali" (marzo); "Terroni" (21 aprile).

INFORMAZIONI UTILI E CAMPAGNA ABBONAMENTI
Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21.00. Il costo dell'abbonamento che comprende gli otto appuntamenti in cartellone è di 160 euro. Previste riduzioni del 10% per under 12, over 65, iscritti a Cral, soci della Bcc di Battipaglia e Montecorvino Rovella e famiglie. Il mini abbonamento ai tre spettacoli di impegno civile costa, invece, 15 euro. Per la sottoscrizione dei carnet, il botteghino del teatro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 20.00. E' possibile acquistare i biglietti anche la sera stessa dello spettacolo.

Teatro Sociale "Aldo Giuffrè
Via Guicciardini, 35 - Battipaglia (SA)
Tel. 3381914455