News

Ti trovi in: Home  »  Provincia  »  Grotte dell'Angelo a Pertosa
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Grotte dell'Angelo a Pertosa

Le Grotte dell'Angelo, distanti circa 70 km da Salerno, si aprono a 263 metri di altitudine lungo il versante orientale della catena dei Monti Alburni, sulla sinistra idrografica del fiume Tanagro ed all'estremità settentrionale del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il tratto iniziale, invaso dalle acque del fiume sommerso Negro, si percorre a bordo di una piccola chiatta che, inoltrandosi lentamente nelle viscere della terra, conduce dall'Edicola votiva di San Michele Arcangelo, situata all'ingresso della cavità, ad una sorta di approdo sotterraneo da cui si snodano 3 differenti diramazioni parallele. Il ramo più settentrionale ospita un suggestivo percorso turistico di circa 800 mt. caratterizzato dal succedersi di ampie cavità adorne di imponenti gruppi stalatto-stalagmitici e da straordinarie morfologie di concrezionamento che quasi completamente coprono il suolo. La diramazione mediana e quella meridionale rappresentano invece settori ipogei più marcatamente speleologici, sebbene anche nel ramo meridionale (Ramo della Sorgente) vi sia un breve tragitto aperto al pubblico.
Il complesso speleologico di Pertosa si estende per una lunghezza totale di circa 3000 metri, ha origini risalenti a circa trentacinque milioni di anni fa ed in esso, la presenza dell'uomo risulta ininterrotta sin dall'età della pietra.
Una notevole quantità di reperti (vasi di ceramica e manufatti in pietra, osso e metallo) è stata recuperata in seguito ai primi scavi effettuati nell'antro della cavità sul finire dell'Ottocento, inoltre, grazie a particolari condizioni di conservazione in ambiente umido, furono rinvenute alcune strutture lignee interpretate come resti di passerelle e palafitte sospese sui corsi d'acqua. Le meraviglie naturalistiche, l'elevato interesse speleologico e gli aspetti legati alla conoscenza della recente preistoria italica, indicano il sito delle grotte "dell'Angelo", a Pertosa, come uno tra i più importanti dell'intera penisola.

Dal 1º Agosto ci saranno tre percorsi turistici
1) Percorso Inferno della durata di 1 ora circa
2) Percorso Purgatorio della durata di 1:15 circa
3) Percorso Paradiso della durata di 1:30 circa
L'offerta si arricchisce con la presenza di un percorso speleologico fossile accessibile a chiunque e non soltanto per gli esperti.

ORARIO VISITE

ESTIVO: Dal 1 marzo al 31 ottobre: 09:00 - 19:00
INVERNALE: Dal 1 novembre al 28 febbraio: 10:00 - 16:00

ENTE GESTORE
Fondazione MIdA
Tel. 0975.397037 - Fax. 0975.397245
www.grottedellangelo.sa.it