Amalfi

Amalfi

Amalfi di origine romana, fu la prima Repubblica Marinara d’Italia. Dopo la caduta dell’Impero Romano, fu la città che prima ristabilì rapporti commerciali fra l’Occidente e l’Oriente. Furono trasportati ed introdotti in Italia molti prodotti esotici, come i tappeti, il caffè e la carta. Ebbe moneta propria, il Tarì. Fu Leggi tutto…

atrani

Atrani

Atrani è un piccolo borgo marinaro, il comune più piccolo d’Italia per estensione. Inserito fra la parete rocciosa e il mare, offre ai suoi visitatori uno spettacolo davvero unico. L’origine del nome è incerta: alcuni propendono per l’aggettivo latino ater – oscuro, corrispondente alla visione del (altro…)

Cetara

Cetara

Cetara, antico e caratteristico centro di marina e pescatori, sorge allo sbocco di un profondo vallone. All’estremità est del paese è riconoscibile la caratteristica e quadrangolare Torre Normanna sulla quale poggia una casa a 2 piani. Nell’abitato si distingue la cupola verde della chiesa con un piccolo campanile. Il nome Leggi tutto…

tramonti

Tramonti

Tramonti, grazioso borgo sopra Maiori, deve il suo nome dalla particolare configurazione del suo territorio “incastonato” tra i monti, intra montes. In secondo luogo la sua notorietà è dovuta, oltre che alla particolare bellezza dei luoghi, anche alla produzione artigianale di ceste cui sono ancor oggi dediti i laboriosi “cufanari”. Leggi tutto…

Ravello

Ravello

Ravello (25 km da Salerno), un davanzale sul mare, dove l’architettura si fonde ad una natura che ricorda le alture montane per la vivacità dei colori dei suoi paesaggi e s’inebria del persistente profumo dei limoni in un indimenticabile connubio che fa del centro, un posto unico al mondo. La Leggi tutto…

Positano

Positano

Positano, incastonato nella montagna, avvolto dalla ricca vegetazione mediterranea, è un borgo così pittoresco da sembrare una scenografia teatrale spontanea. Visto da mare appare come un grande presepe, una cascata di casette multicolori digradanti lungo il pendio. Il paese si sviluppa in verticale e le abitazioni, addossate una sull’altra, caratterizzate Leggi tutto…

Minori

Definita a est da Torre Mezzacapo (un massiccio edificio quadrangolare che si eleva su una sporgenza della costa, dietro il quale è ben visibile un grosso edificio a 3 piani, di colore giallo e con 3 torrette cilindriche a guglia conica), la cittadina di Minori appare raggruppata allo sbocco di Leggi tutto…

Panorama di Maiori da Ravello

Maiori

Doppiato Capo d’Orso e le Catacombe della Badia (consigliamo una visita), si scorge la valle dei tramonti nella quale scorre un corso d’acqua (Torrente Reginna Major) alla cui foce sorge Maiori, dominata dal monte dell’Avvocata (1014 mt. s/m). A ovest della vetta, grigio e con un piccolo campanile a bifora, Leggi tutto…

furore

Furore

Furore è posizionato su un pendio coltivato a viti e ulivi. E’ il secondo comune più piccolo della Costiera Amalfitana.  Il nome antico di tutta la zona era Terra Furoris, per il grande frastuono che nelle notti di tempesta il mare e il vento producevano rimbombando contro le alte pareti Leggi tutto…

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi