Corbarino

Pubblicato da giancarlo il

CORBARINO
Pomodorino di Corbara

Le pendici dei Monti Lattari, su entrambi i versanti, quello della Costiera Amalfitana e quello interno che si affaccia sulla Valle del Sarno, sono da tempo i luoghi deputati alla coltivazione del Corbarino. Il pomodrino si distingue per l’aspetto piriforme e per il sapore agrodolce. Coltivato tuttora dai contadini di Corbara, può essere sia consumato fresco, condito con olio d’oliva, sia utilizzato per conserve. Appeso ai pergolati in attesa di essere gustato nella stagione invernale, diventa una vera prelibatezza. La grande richiesta di Corbarino, dovuta alle particolari qualità organolettiche, ha fatto sì che la coltivazione di questo ortaggio si estendesse anche nella pianura sottostante.

Fonte: Guida alla Valle del Sarno

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi